Tiziana Zita al suo esordio. Esce “I costruttori di ponti”

Finora, all’interno del giornale, il suo volto era solo una miniatura in calce agli articoli. Un nome con una breve bio a dare sostegno alla testata e di personale poco più. Oggi invece mi fa piacere mostrare il suo volto per esteso in copertina, perché domani è un giorno importante per lei e anche per Cronache Letterarie, che grazie a lei è nato.
Tiziana Zita e il suo romanzo d’esordio: “I costruttori di ponti”

Sapevamo tutti che sarebbe successo prima o poi. Che il nostro direttore responsabile, scrittore di professione, si sarebbe dedicato alla scrittura anche per passione. Sapevamo che era solo una questione di tempo, e finalmente questo momento è arrivato. Pubblicato come romanzo indipendente, I costruttori di ponti, da domani disponibile su Amazon.it e tutte le librerie online, è il primo romanzo di Tiziana Zita. Un romanzo che Tiziana ha impiegato molto tempo a pensare, elaborare, costruire e partorire. Un romanzo curato dall’autrice in ogni dettaglio, compresa la suggestiva copertina illustrata da Violeta Lopiz.

Per questo siamo tutti molto curiosi di averlo tra le mani e leggerlo. Io per prima.

I costruttori di ponti, titolo che è tutto un programma, è un romanzo di formazione ambientato a Roma negli anni Settanta, e che ha per protagonista Matteo, un ragazzo nato da genitori diversi come il giorno e la notte, primo di cinque figli.

Scavalcamenti di finestre, zappate in testa e incidenti di tutti i tipi erano all’ordine del giorno. Questo vuol dire essere molto giovani e avere molti figli. Avere l’abbonamento con l’ospedale. Quando mamma aveva trent’anni c’eravamo tutti e cinque e avevamo un pulmino Fiat 850.

Matteo è anche la voce narrante del romanzo. Un ragazzo che attraversa i campi di cocomeri con la testa piena di domande, abituato a viaggiare da solo per il mondo sin da piccolo con i suoi quattro fratelli. Un ragazzo che vive appieno degli anni non facili, in cui dalla musica alle visioni di Blake, dalla rivoluzione all’America, tutto esplode. E che da questi anni si lascia trasportare e cambiare.

Vorrei potervi dire molto di più sulla sensazione che si respira leggendo il romanzo, perché sono molto curiosa di assaporarla, ma per farlo dovrò aspettare, come voi, l’uscita.

E allora appuntamento su Amazon domani. Fate come me. Compratelo, leggetelo e poi ritroviamoci lì per scambiarci un po’ di opinioni (a Tiziana però non glielo diciamo che altrimenti si emoziona).

Ci state? Vi aspetto.

 

Lo trovate su Amazon, su tutte le librerie online
e anche in qualcuna reale

Lascia un commento

*