La cattedrale dei vangeli perduti di Fabio Delizzos

La cattedrale dei vangeli perduti, l’ultimo libro di Fabio Delizzos, è ambientato a Roma nell’anno 1564. Uscito nel 2018, sta registrando un buon successo di vendite. Una scia di omicidi ci condurrà a un antico segreto che si nasconde nel ventre della città eterna. Stuzzica l’intelletto e si sforza di risolvere gli enigmi del passato. … …
the deuce la via del porno

The Deuce, la via del porno. Una serie assolutamente consigliata

The Deuce – La via del porno è una serie americana creata da David Simon e George Pelecanos per HBO. Ambientata a New York tra gli anni ’70 e gli anni ’80, la serie racconta della legalizzazione dell’industria pornografica e della sua espansione negli anni della diffusione del virus HIV e della malavita legata al … …

L’ufficiale e la spia, l’affare Dreyfus al cinema con Polanski

Presentato al festival del cinema di Venezia, il film J’accuse di Roman Polanski è la storia di un errore giudiziario. Esce oggi in Italia con il titolo L’ufficiale e la spia, lo stesso del romanzo di Robert Harris da cui è tratta la sceneggiatura. Secondo solo a Joker, ha conquistato il prestigioso Leone d’argento, Gran premio della giuria. Parigi, 1895. Dopo un … …
Articoli precedenti...

NELLE
LIBRERIE
ONLINE
e anche in
qualcuna reale

Scavalcamenti di finestre, zappate in testa e incidenti di tutti i tipi erano all’ordine del giorno. Questo vuol dire essere molto giovani e avere molti figli. Avere l’abbonamento con l’ospedale. Quando mamma aveva trent’anni c’eravamo tutti e cinque e avevamo un pulmino Fiat 850.

Matteo attraversa i campi di cocomeri con la testa piena di domande. Lui e i suoi quattro fratelli viaggiano da soli per il mondo fin da piccoli, in quegli anni Settanta in cui – dalla musica alle visioni di Blake, dalla rivoluzione all’America – tutto esplode.

I costruttori di ponti di Tiziana Zita
Su Amazon in ebook e cartaceo, e sugli altri store online.

Dalle nostre rubriche...

La nostra redazione

Vedi tutte le rubriche »

Il gruppo di lettura del Circolo Canottieri Aniene

Discutono tra le coppe i membri del gruppo di lettura che si riunisce al Circolo Canottieri Aniene di Roma. Promotore e fondatore è Luigi Bonito, ginecologo, che oltre ad aver fatto nascere i figli di alcune delle partecipanti, dieci anni fa ha fatto nascere anche il book club. La mailing list conta 60 persone ma … …

Sangue giusto di Francesca Melandri

“Parente nostro sì, parente nostro no… ma a te cosa cambia, saperlo di sicuro?” L’Esquilino, è il quartiere – anzi il RIONE più centrale di Roma. Non se la prenda a male Piazza di Spagna ma, come spiega Francesca Melandri nel suo Sangue giusto, l’Esquilino è al centro esatto del Grande Raccordo Anulare, nonché inscritto … …

Due cose sull’amore nel ‘900 e oggi. “Figli e amanti” di D.H. Lawrence

So già che molti non saranno d’accordo. Prima di leggerlo ho chiesto un po’ in giro e tutti mi hanno risposto: “È un romanzo bellissimo!”. Sono cento anni che Figli e amanti è stato pubblicato e in questi cento anni la sua reputazione è cresciuta e si è consolidata, tanto che è universalmente considerato un … …

L’interprete. Il primo processo contro il Nazismo della storia tedesca

Siamo nel 1963 a Francoforte, Eva è una giovane donna, fidanzata con quello che mia nonna avrebbe definito “un buon partito” e lavora come interprete di contratti e scartoffie amministrative varie, dal polacco. Una notte viene chiamata a sostituire L’interprete che non aveva avuto il permesso di viaggio dalla Polonia. Si ritrova così a tentare … …

LA CUCINA MOSTRUOSA DI TIM BURTON

Zuppe, zucche e pan di zenzero Lo adoro. Tim Burton è il mio regista preferito, riuscire a lavorare a un suo film è il mio sogno professionale da sempre. Lo scoprii con Beetlejuice, nel 1988, e me ne innamorai definitivamente con Edward mani di forbice, nel 1990; da allora ogni due anni è un appuntamento … …
Vedi tutte le nostre rubriche...

I racconti di Cronache letterarie

Una selezione di storie dai nostri autori

Leggi tutti i racconti »

Zi’ Bianca

Zi’ Bianca non era una bella donna: un fisico non proprio filiforme, gambe massicce, un lungo viso dai grandi occhi ravvicinati e ipertiroidei che, per giunta, lei usava strabuzzare spesso e volentieri, capelli sale e pepe ispidi e corti. Originaria dell’Abruzzo, era venuta a vivere a Roma da ragazzina, sicché parlava quel bel romano d’una … …
Vedi tutti i nostri racconti...

I nostri direttori

Conosci tutti i nostri autori

Vedi la redazione »

Direttore responsabile

Tiziana Zita ha lavorato in diversi programmi Rai come Quark e Unomattina. Promoter dei film per TMC. Giornalista pubblicista, editor di saggistica, da anni è story editor e producer di fiction tv per Rai e Mediaset. Tra i suoi lavori, le soap opera Vivere e CentovetrineDistretto di PoliziaRis e tante altre serie tv. Nel 2008 ha partecipato, a Pechino, alle prime Olimpiadi della Mente per il gioco del go. Ha fatto parte dei “blog d’autore” dell’Unità online. Nel gennaio 2011 ha fondato Cronache Letterarie. Ha pubblicato il romanzo I costruttori di ponti.

Direttore editoriale

Classe 1978, grazie agli insegnamenti di una laurea in Italia, un PhD in Germania e un postDoc in Inghilterra, Gianna Angelini si occupa di ricerca nel campo dell’interpretazione del testo multimediale a più livelli. Precaria per vocazione, docente per missione, si dedica da circa 10 anni al Marketing strategico per passione. Presidente dell’Associazione di promozione sociale CrAsh (Creative Art Shocking) dal 2014, attualmente è International Program Manager del Quasar Design University (Roma) in cui è anche coordinatrice del triennio di Graphic&Communication Design. Insegna in diverse Accademie italiane.

Da Facebook

Seguici

Vedi tutti i post »

Da Twitter

Seguici

Vedi tutti i Tweet »

Che cosa distingue un uomo da un computer? Questo si chiedeva Alan Turing che in "Macchine come me" di #IanMcEwan è ancora vivo. Un' #ucronia in cui sono state immesse nella socetà 25 persone arificiali indistinguibili dagli esseri umani. @Einaudieditore https://www.cronacheletterarie.com/2019/12/02/macchine-come-me-di-ian-mcewan/