‘Domani baceremo la terra…’ Fedeltà del gelso di Roberto Concu

Siamo in un sontuoso, intrigante giardino, universo di pace e desiderio cui aderire con le più intime energie del corpo e con un senso di comunione fraterna con…

Lo scarafaggio di McEwan copia quello di Kafka

Dopo il colto, perspicace, ironico feto di Nel guscio e il dolente, umanissimo androide di Macchine come me, c’è ancora una voce narrante anomala e spiazzante nell’opera di…

Ricordare C.L. Zafón…

Ricordare C.L. Zafón… Significa rievocare le atmosfere suggestive, intriganti, oniriche e struggenti di uno straordinario romanzo d’esordio come L’ombra del vento, pubblicato nel 2001 e inserito fra i…

Carrère, “I baffi” e il blocco dello scrittore

«Che ne diresti se mi tagliassi i baffi?». Agnès, che sfogliava una rivista sul divano, diede in una risata leggera, poi rispose: « Sarebbe una buona idea ».…

Coetzee e gli inganni del tempo. “Bugie e altri racconti morali”

Avevamo lasciato il Nobel 2003 J.M. Coetzee allo splendido e sottovalutato L’infanzia di Gesù del 2013, che aveva confermato le qualità narrative espresse in Aspettando i barbari (1980)…
1 2 3 6